Il tuo primo business plan

Non sai se è il momento giusto per aprire la partita IVA?

È stato un anno difficile e vorresti dare una svolta alla tua attività?

Vuoi avviare un piccolo progetto senza un salto nel buio?

A tutte queste domande c’è una risposta: il business plan!

COS’È IL BUSINESS PLAN?

Il business plan è un documento che ti aiuta a progettare e pianificare il futuro della tua attività.

Puoi farlo prima di aprire la partita IVA, prima di iniziare un nuovo progetto che amplia la tua attività, per fare il punto della situazione e rilanciare il tuo business.

A cosa serve un business plan? Serve innanzitutto a prendere decisioni migliori per la tua attività, presente o futura. Con un business plan puoi:

  • Mettere in ordine per iscritto le tue idee, seguendo un percorso strutturato. Così vedi subito se c’è qualche aspetto da rivedere.
  • Verificare se hai analizzato a sufficienza tutti gli aspetti del tuo business, sia dal punto di vista strategico che dal punto di vista pratico.
  • Controllare in anticipo se la tua idea può funzionare, se ti potrà portare i guadagni che ti aspetti.
  • Confrontare alternative diverse per mettere in pratica la tua idea.
  • Fare il punto delle risorse che ti servono per partire, e trovare le fonti da cui reperirle.

Il business plan è composto da due parti principali: una descrittiva e una numerica. Nella parte descrittiva puoi inserire la descrizione del tuo progetto, l’analisi del settore e del tuo target, la tua strategia di marketing, ecc.

La parte numerica, che si chiama budget, serve a tradurre in numeri la prima parte del business plan. Se vuoi approfondire cos’è il business plan e cosa c’è dentro, puoi guardare questo video in cui te lo spiego in modo più dettagliato.

COME FUNZIONA IL TUO PRIMO BUSINESS PLAN?

Il lavoro che facciamo insieme riguarderà la seconda parte del business plan, ovvero i numeri della tua attività. Il nostro obiettivo sarà preparare insieme il budget del tuo progetto, e lo faremo tramite due diverse call (via skype, zoom o google meet) e il mio aiuto via email lungo tutto il percorso.

Il lavoro su branding e offerta devi averlo già fatto, io ti aiuto a tradurre in numeri le tue idee, a verificare se il tuo progetto è fattibile e se i risultati al netto di tasse e contributi ti soddisfano.

Per farlo utilizziamo un file excel creato da me, che personalizziamo insieme nel primo appuntamento. Se ti iscrivi alla mia newsletter puoi ricevere gratuitamente una versione semplificata di questo file, per farti un’idea. Quello che facciamo durante la consulenza è adattare il modello al tuo caso specifico, e riempirlo con i numeri giusti.

Ma esattamente cosa facciamo?

Raccogliamo le idee

Ti invierò un documento da completare con tutte le informazioni che ci serviranno per preparare il tuo business plan. Dovrai raccontarmi tutti dei prodotti o servizi che vuoi offrire e di quali risorse ti serviranno per farlo, e darmi alcune informazioni sulla tua situazione fiscale e finanziaria.

La prima call

In una prima call, di circa un’ora, impostiamo insieme il file excel, in base alla tua attività e al regime fiscale che riteniamo più corretto. Risolveremo i tuoi dubbi e valuteremo le diverse opzioni che hai in mente.

Nel corso della prima call probabilmente emergeranno altre domande, come riflessioni che devi fare sulla tua offerta e spese alle quali non avevi pensato.

Ci prenderemo quindi il tempo necessario per approfondire tutti i punti aperti, e ci aggiorneremo via email sugli sviluppi delle tue ricerche.

La seconda call

Una volta finito il lavoro, faremo una seconda call, di circa un’ora, in cui rivedremo insieme tutto il lavoro fatto, correggendo e migliorando dove necessario. Imposteremo anche delle varianti del tuo business plan, sulla base degli aspetti del tuo progetto che ritieni più critici o rischiosi.

Vedremo insieme anche la stima di tasse e contributi che dovrai versare, e a quali scadenze, e verificheremo quante risorse ti servono per far partire il progetto, e dove le prenderai.

Ti spiegherò infine come utilizzare il tuo business plan una volta che il progetto sarà partito, per monitorare che tutto proceda secondo i piani!

COSA TI PORTI A CASA

Se fai con me il tuo business plan, alla fine avrai un piano economico del tuo primo anno di attività, completo di:

  • incassi che prevedi di realizzare
  • costi che dovrai sostenere
  • investimenti necessari per realizzare il progetto
  • stima di imposte e contributi
  • varianti del progetto
  • risorse necessarie per partire e dove le prenderai

FA PER TE?

Posso aiutarti a preparare la seconda parte del business plan, quella con tutti i numeri. Per lavorare con me devi avere già lavorato, da sola o con un’altra consulente, sulla parte strategica e di marketing della tua attività.

Il servizio quindi fa per te se hai già le idee chiare su quello che vuoi offrire al tuo target e a come offrirglielo. In poche parole, se puoi rispondere a queste domande:

  • Quali prodotti o servizi vendi / vorresti vendere?
  • Quali prezzi avranno?
  • Qual è il tuo target?
  • Chi sono i tuoi concorrenti e cosa ti distingue da loro?
  • Come verranno prodotti i beni o erogati i servizi? Fai tutto da sola o hai dei fornitori / collaboratori?
  • Cosa ti serve per lanciare o gestire il tuo business? Elenca tutto: materiali, attrezzature, spazi, fornitori, collaboratori, consulenti, strumenti di marketing e comunicazione.
  • Quanto tempo passerà dalla partenza del progetto alla tua prima vendita?
  • Quanti soldi ti servono ogni mese per sostenere le spese necessarie per la tua vita privata o familiare? Per quanto tempo puoi sostenere le spese necessarie per la tua vita privata o familiare con i tuoi risparmi o con altri redditi, prima che il tuo nuovo progetto ti porti ulteriori entrate?
  • Hai a disposizione dei risparmi per far fronte agli imprevisti?
  • Quanto puoi investire oggi nella tua attività?

Se su qualcuno di questi punti sei indecisa, ovvero stai valutando più opzioni, possiamo comunque lavorare insieme. Il business plan infatti può aiutarti a scegliere l’alternativa migliore.

Se però ti mancano molti di questi punti, forse il business plan è un passaggio ancora prematuro. Se non sei sicura di essere pronta, prenota con me una telefonata gratuita di 15 minuti, in cui mi racconti la tua situazione e cosa vorresti fare. Potremo valutare insieme cosa ti serve in questo momento.

QUESTO SERVIZIO NON FA PER TE SE

  • Non hai le idee chiare su quello che vuoi offrire ai tuoi clienti.
  • Non conosci bene il settore in cui vuoi lavorare.
  • Non sai cosa ti serve per mettere in atto la tua idea (attrezzature, spazi, fornitori, ecc.), oppure non sai il prezzo di quello che ti serve.

Se pensi che sia troppo presto per te per fare il business plan, ma vuoi informarti meglio su come aprire la partita IVA e come funzionano tasse e contributi, puoi prenotare una consulenza con me, dal vivo o online, in cui risponderò a tutte le tue domande.

QUANTO COSTA?

Il tuo primo business plan costa 250€.

Se non sai se sei pronta, contattami per fissare una telefonata gratuita di 15 minuti in cui mi spieghi la tua situazione e ti faccio le domande che mi servono per capire se questo servizio è quello giusto per te.